Ad aprile i tassi dei mutui toccano il minimo storico

Aprile, nonostante l’incertezza politica che ha regnato sul nostro Paese, è stato un mese da record secondo il consueto rapporto dell’Abi, l’Associazione bancaria italiana, citato anche da un recente articolo di Repubblica.it.

Rendimento dei Btp costante e mutui ai minimi

Il rendimento dei titoli di Stato non è variato nello scorso mese e i tassi di interesse sui mutui hanno toccato i minimi storici, almeno per quanto riguarda il tasso medio sul totale dei prestiti (pari al 2,66% contro il 6,18% del 2007) e quello sulle nuove operazioni per l’acquisto di una casa (1,85% ad aprile 2018 e 5,72% a fine 2007). Analizzando ulteriormente il rapporto dell’Abi, notiamo poi che sul totale delle nuove erogazioni, i due terzi circa sono mutui a tasso fisso.

La dinamica sui prestiti è in generale positiva

Sulla base degli ultimi dati ufficiali pubblicati dalla Banca d’Italia, il mercato dei mutui si conferma in crescita, con il 2,7% in più di famiglie che hanno richiesto un prestito per l’acquisto di un immobile rispetto al 2017. Prosegue dunque il trend positivo che si registra dal 2016, con i prestiti sia alle famiglie che alle imprese in aumento del 2,5% su base annua. Inoltre, sono scese al minimo anche le sofferenze nette che pesano sui bilanci delle banche italiane: 53,9 miliardi a marzo del 2018. Non una cifra da poco, certo, ma in miglioramento rispetto ai 54,4 miliardi di febbraio e soprattutto inferiore di ben 35 miliardi (-39%) rispetto al massimo di 88,8 miliardi toccato a novembre 2015.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. I cookie che verranno salvati sul tuo browser sono: Cookie Google Analytics _ga, finalità: Analitici, tipologia:Prima parte, durata:Di sessione e persistenti. Per ulteriori info:Policies di Google (https://www.google.de/intl/it/policies/) Facebook finalità: Fbm_463882560361142Fbsr_46388256036114, finalità: Sociali, tipologia: Terza parte, durata: Persistenti. Per ulteriori info: Privacy Policy di Facebook https://www.facebook.com/help/4112 Per maggiori informazioni consultate la nostra privacy

Chiudi